Evil dead regeneration scarica giochi

Evil Dead Regeneration continua le avventure di Ash, unico sopravvissuto di un campo di prigionia che ha scoperto il Necronomicon, il malvagio libro dei morti. Accusato di avere ucciso i suoi compagni, Ash è arrestato, condannato e rinchiuso a Sunny Meadows, istituto psichiatrico criminale. Ma la sua permanenza in quel luogo sarà breve...

Il pacifico soggiorno di Ash sta per terminare a causa dei perversi esperimenti del suo psichiatra, il dott. Reinhard. Deciso a utilizzare la scienza per sfruttare i poteri del Necronomicon, il medico pazzo scatena tutta la malvagità del libro nel mondo, liberando una nuova orda di Deadite, mostri e spiriti, che trasformano la realtà in un apocalittico inferno da incubo.

Lavoro titanico, davvero complimenti! Mai avrei immaginato un Evil Dead per Commodore, invece…
Io sono stato un adorante giocatore di Hail to the King per PC, che per la mia scarsa conoscenza videoludica andava più che bene 😉 Anche perché c’era la colonna sonora che potevi salvarti in audio e me la sentivo a manetta!!!
Complimenti, pezzo strepitoso 😉

gustati il finale di regeneration https://youtu.be/TD00q2_FAh0 grazie per i complimenti. Adoro dissotterrare i vecchi videogames 🙂

Ho c’è l’ho il Dreamcast dalla Polonia(Ebay) mi sono fatto arrivare un’adattore con cavo VGA e attachi il cavo Hdmi e puoi giocare sui televisori Hd,avevp Nightmare Creatures 2(proprio folle e malsano) Evil Dead non l’ho mai giocato(cara la versione del Dreamcast,tra l’altro ha l’arcade perfect di Super Street fighter 2) con le motoseghe c’è il divertentissimo Dead Rising.

Evil Dead: Regeneration is an action hack and slash video game developed by Cranky Pants Games, published by THQ , and released for the PlayStation 2 , Xbox Microsoft Windows , and Mobile phone . It is based on The Evil Dead series. It is unconnected to the previous video game Evil Dead: A Fistful of Boomstick . The game takes place in an alternate reality from the original trilogy, depicting what would have happened if Ash did not get sent back in time at the end of the film Evil Dead II .

Ash Williams (voiced by Bruce Campbell ) is locked away in an asylum for the criminally insane , as a result of the events that took place in The Evil Dead and Evil Dead II . Convinced the world thinks he is crazy, the truth is much more nefarious. His doctor, Dr. Reinhard, somehow in possession of Professor Raymond Knowby's diary and the Necronomicon Ex-Mortis , plans on using the books to bring about his ascension to power. In the process he releases an army of Deadites on the unsuspecting world and it is Ash's job to stop the doctor and put the Deadites back where they belong.

Ash and Sam travel through to a cemetery and eventually find a portal in the nearby catacombs. However, guarding the portal is a large deadite queen. Ash kills the queen with Sam's help and Sam closes the portal. The evil spirit inside the queen goes into Ash, briefly making him a deadite. However, for some reason, Ash can now control when he can turn into "Evil Ash".

Evil Dead: Regeneration è un videogioco basato sulla saga La casa ( Evil Dead nell'originale inglese). Non è legato al precedente titolo Evil Dead: A Fistful of Boomstick , ed è ambientato dopo la fine del secondo film, ma viene ignorato il finale originale di quest'ultimo: nel gioco, infatti, il protagonista non viene trasportato indietro nel tempo, ma internato in un manicomio.

Il gioco inizia con un flashback di Ash Williams che spiega di essere rinchiuso in un manicomio a causa del demone che combatté in passato. Nel flashback si ritrova nella casa in cui lo combatté, attaccato da orde di zombie. Ad un certo punto il demone lo attacca e lo possiede, facendolo diventare più muscoloso e forte. Tornato al presente, si vede il direttore del manicomio dove è rinchiuso il protagonista che effettua degli strani esperimenti sul Necronomicon , risvegliando di nuovo i morti. Toccherà di nuovo ad Ash ristabilire l'ordine con il suo fucile e la sua motosega, insieme ad un aiutante un po' impacciato.


Contact Us

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed et quam est. Mauris faucibus tellus ac auctor posuere.